Pagina iniziale

Mi chiamo Vanessa Solimando, sono nata ad Ascoli Piceno il 21 dicembre 1978, attualmente vivo a Chiaravalle (AN). Ho sempre amato scrivere con forte predilezione per i versi. Delle mie poesie più vecchie non ne è rimasta quasi alcuna traccia, le ho eliminate per autocritica o solo dimenticate, al momento ho prodotto due raccolte intitolate “In odore di vaniglia” e “Altrove” e sto lavorando alla terza. Sono convinta che la poesia sia il solo accesso alle mie verità così le parole hanno un’importanza fondamentale nella mia vita e rappresentano l’unica via che posso percorrere per sentirmi felice. Quella che invece percorro per potermi in futuro sfamare è un'altra, sono laureata in matematica per le applicazioni gestionali ed economiche tuttora in cerca di occupazione, scelta poco poetica forse ma che tanto mi ha insegnato in termini di ragionamento e di sintesi e influenzata nello scrivere più dei miei studi classici. Solo negli ultimi due anni ho partecipato a qualche concorso di poesia e ho ottenuto qualche risultato:
Semifinalista al Premio Letterario Internazionale           “Trofeo Penna d’Autore” del 2008 e del 2009 con conseguente pubblicazione nell'Antologia del premio.
La poesia "La scatola" è stata pubblicata nell'antologia "Navigando nelle parole" a cura della Casa Editrice Il filo (senza alcun contributo da parte mia).
La poesia "Un pasto per te" è stata pubblicata nell'antologia "Poesia romantica" a cura della Estro-Verso, Community Italiana Autori Artisti Editori.

powered by AVULWEB